Condizioni Generali

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO PER LA FORNITURA DEI SERVIZI ANIA SAFE

  1.       Oggetto

    Oggetto del contratto è la fornitura da parte di ANIA Servizi e Formazione S.r.l. (di seguito “ANIA SAFE”), società operante nella progettazione, organizzazione e realizzazione di piani e attività formative per lo sviluppo delle competenze e del capitale umano, dei servizi analiticamente descritti sul Portale  “www.AniaSafe.it” (di seguito il “Servizio”).

    Le presenti Condizioni Generali unitamente alla proposta di offerta di servizi formulata da ANIA SAFE e contenente tutti gli elementi essenziali relativi al Servizio (di seguito l’“Offerta”) disciplinano le condizioni e i termini contrattuali per la fornitura del Servizio.

  1.       Perfezionamento del contratto e fornitura del Servizio

    2.1 Il cliente potrà  trasmettere via portale ovvero direttamente ad Ania Safe una richiesta di proposta di offerta del Servizio di proprio interesse. Ania Safe, una volta ricevuto la suddetta richiesta, provvederà ad inviare al cliente un’Offerta del Servizio prescelto che dovrà essere stampata,  sottoscritta e trasmessa ad Ania Safe via email

    2.2 Il contratto si intende perfezionato nel momento in cui ANIA Safe riceverà l’Offerta ovvero un ordine di acquisto che riporti tutti i termini dell’Offerta debitamente sottoscritta dal cliente

  2.       Obblighi del Cliente 

    Il Cliente si obbliga, in quanto elementi essenziali per la esatta e puntale prestazione del Servizio, a:

    a)      fornire ad ANIA SAFE con completezza, accuratezza e tempestività le informazioni e/o documentazione necessaria per l’avvio e l’espletamento del Servizio;

    b)      garantire la disponibilità del proprio personale quando specificatamente concordato con ANIA SAFE o necessario per il corretto svolgimento del Servizio;

    c)      svolgere tutte le attività di propria pertinenza e/o concordate di volta in volta con ANIA SAFE;

    d)      garantire ad ANIA SAFE l’accesso ai locali, alle strutture, alle attrezzature, e alle informazioni utili e/o necessari per lo svolgimento e la prestazione del Servizio;

    e)      corrispondere gli importi che risultino dovuti ad ANIA SAFE in base al Contratto entro i termini indicati;

    f)       ove necessario, fornire al personale di ANIA SAFE che lavora presso le proprie sedi la connessione alla rete Internet e l'autorizzazione ad usarla durante l’orario di lavoro presso il Cliente.

  3. Condizioni di pagamento

    Per la fornitura del Servizio il cliente dovrà pagare a ANIA SAFE i corrispettivi di cui all’Offerta, nei tempi e con le modalità ivi riportate ovvero indicate nel Portale stesso.

    Fermo restando quanto previsto al successivo l'articolo 5, e se non diversamente specificato nell’Offerta, tutti i corrispettivi sono dovuti dal cliente entro 30 giorni dalla data della fatturaa mezzo bonifico bancario. Salvo che non sia diversamente indicato nell’Offerta, ANIA SAFE emetterà la fattura entro 30 giorni dalla conclusione del contratto.

    Nel caso di ritardato pagamento, ANIA SAFE potrà esigere interessi di mora automaticamente applicati, nella misura di cui agli art. 4, comma 1 e art. 5, comma 1 del d.lgs. 231/02, nella misura complessiva dell’8% annuo, decorsi 45 giorni dalla scadenza del termine di pagamento.

    Fatto salvo il diritto di ripetere l’eventuale indebito con successiva e autonoma azione, il cliente non potrà sollevare obiezioni, anche in caso di interruzioni o sospensioni nella fornitura del Servizio, finalizzato a evitare o ritardare il pagamento dei corrispettivi dovuti.

  1.       Durata e Recesso

    Il Contratto avrà la durata indicata nell’Offerta decorrente dalla data perfezionamento del Contratto. In ogni caso è prevista la facoltà del Cliente di recedere anticipatamente in qualunque momento dal Contratto, il recesso avrà efficacia dalla data di ricevimento da parte di ANIA SAFE della relativa dichiarazione di recesso del Cliente inviata con lettera raccomandata con avviso di ricevimento o PEC almeno 30 (trenta) giorni prima della data di efficacia del recesso ovvero dalla data eventualmente indicata dal Cliente nella predetta lettera. In ciascun caso di recesso di cui sopra, ANIA SAFE avrà diritto al corrispettivo relativo alle spese di progettazione/pianificazione delle attività come quantificato nell’Offerta nonché per il Servizio effettivamente erogato, fino al del recesso.

    Resta inteso che eventuali contestazioni inerenti gli addebiti riportati in fattura non consentono in ogni caso al Cliente di sospendere e/o ritardare i pagamenti, fermo restando l’eventuale accertamento delle contestazioni.

  1.       Sospensione/interruzione del Servizio

    ANIA SAFE si impegna a prestare il Servizio nelle modalità e nei tempi indicati nell’Offerta.

    Eventuali modifiche, aggiornamenti, integrazioni del Servizio dovranno essere concordati dalle parti e formalizzati in documenti sottoscritti dalle parti stesse.

    ANIA SAFE potrà essere considerata inadempiente alle proprie obbligazioni solo dopo un sollecito formale e scritto del Cliente, sempre che ANIA SAFE non adempia entro il termine di 10 giorni lavorativi dal ricevimento di detto sollecito. Non si considera ritardo il mancato adempimento imputabile a cause di forza maggiore come, a titolo esemplificativo e non esaustivo, guerre, sommosse, scioperi, embarghi, interruzione di servizi pubblici, o altri eventi imprevedibili o che sfuggano al controllo di ANIA SAFE. Al verificarsi di tali eventi, ANIA SAFE potrà pretendere una ragionevole estensione delle scadenze.

    Qualora la prestazione del Servizio da parte di ANIA SAFE dipenda da un comportamento del Cliente, e il Cliente dovesse omettere di fare quanto di sua competenza con l’effetto di ritardare o impedire l’erogazione del Servizio oltre il periodo di tempo concordato (oppure in mancanza di accordo, per più di cinque giorni lavorativi), ANIA SAFE potrà, a proprio insindacabile giudizio:

    1. sospendere il Servizio – dopo averne dato avviso al Cliente - finché il Cliente non abbia adempiuto al proprio obbligo;
    2. rideterminare il valore economico del Servizio.

    ANIA SAFE potrà altresì, dandone tempestiva comunicazione, sospendere l’erogazione del Servizio qualora il Cliente non effettui l’integrale pagamento delle somme dovute entro i termini di cui all’articolo 4.

    Qualora, entro quindici giorni dall’avvenuta sospensione, il Cliente non adempia o adempia parzialmente, ANIA SAFE potrà risolvere il presente contratto ai sensi dell’articolo 1456 del Codice Civile, fatto salvo in ogni caso il risarcimento dei maggiori danni subiti.

  1.       Clausola risolutiva espressa

    Fatto salvo quanto previsto al precedente articolo 6, ANIA SAFE potrà, salvo il ristoro dell’eventuale maggior danno subito, risolvere il presente Contratto ai sensi dell'art. 1456 cod. civ., nel caso di inadempimento da parte del Cliente di quanto previsto all’articolo 14 [Incedibilità del contratto] e nel caso di mancato rispetto da parte dello stesso Cliente dei termini di pagamento stabiliti dall’articolo 4. [CONDIZIONI DI PAGAMENTO] delle presenti Condizioni generali di contratto.

  1.       Limitazione di responsabilità

    Fatto salvo quanto previsto da inderogabili previsioni di legge, la responsabilità sia contrattuale che extracontrattuale del Fornitore per le conseguenze, incluse quelle derivanti da pretese di terze parti, subite dal Cliente e relative all’esecuzione degli obblighi previsti dal contratto è esclusa salvo che per quei danni derivanti direttamente da azioni, omissioni o comportamenti compiuti con dolo o colpa grave ovvero in violazione di norme di ordine pubblico.

    In ogni caso, ANIA SAFE non sarà responsabile nel caso di malfunzionamenti, ritardi, interruzioni o sospensioni nell’erogazione dei Servizi dovuti ad una o più delle seguenti cause:

    a)      forza maggiore o caso fortuito;

    b)      manomissioni o interventi sul Servizio effettuati dal Cliente o da terzi non autorizzati da ANIA SAFE,

    c)      errata utilizzazione del Servizio da parte del Cliente,

    d)      malfunzionamenti, ritardi, interruzioni o sospensioni di servizi forniti da operatori di telecomunicazione interagenti con il presente Contratto,

    e)      interventi o provvedimenti di pubbliche autorità di qualunque genere,

    f)       qualsiasi altro fatto, azione, avvenimento estranei al controllo di ANIA SAFE.

    Salvo quanto sopra, la responsabilità massima di ANIA SAFE per qualsiasi danno eventualmente procurato al Cliente resta in qualsiasi caso limitata, complessivamente, al 30 % del corrispettivo pagato dal Cliente a ANIA SAFE relativo all’Offerta. Resta inoltre espressamente esclusa ogni responsabilità di ANIA SAFE per danni indiretti e consequenziali, nonché per perdite di profitto, di ricavi, di business, di ordini o clienti, di avviamento, di dati, per danni morali o commerciali, nonché per ogni eventuale azione legale intentata o sanzione comminata contro il Cliente da terzi.

  1.       Manleva

    Il Cliente si obbliga a tenere ANIA SAFE manlevata ed indenne in caso di richieste di risarcimento danni derivanti da azioni di terzi, in relazione all’esecuzione del presente Contratto.

  2.       Riservatezza

    Salvo quanto altrimenti previsto in questo contratto, tutte le informazioni comunicate da una Parte all’altra in qualsiasi forma ad esecuzione del contratto, saranno ritenute strettamente confidenziali e saranno utilizzate unicamente per gli scopi del presente contratto.

    Ciascuna Parte si impegna ad adottare nei confronti delle informazioni confidenziali dell’altra Parte le stesse procedure di tutela e le stesse cautele adottate per proteggere le proprie informazioni riservate e, in ogni caso, cautele quanto meno ragionevoli.

    Ciascuna Parte si obbliga reciprocamente per sé e per i propri dipendenti e consulenti, nonché per le società collegate e/o controllate a non divulgare o rivelare in alcun modo a terzi, direttamente o indirettamente, senza la preventiva autorizzazione scritta, informazioni confidenziali dell’altra Parte.

    Le clausole che precedono non vincolano le Parti a non divulgare informazioni di loro proprietà o (i) già note alla parte ricevente, (ii) di pubblico dominio o divenute di pubblico dominio senza violazione del presente contratto, (iii) legittimamente ricevute da terzi non vincolati da obblighi di segretezza nei confronti della Parte che ha fornito le informazioni, (iv) autonomamente elaborate dalla parte ricevente senza l’uso di informazioni riservate ricevute dall’altra parte, , (v) la cui divulgazione sia stata autorizzata per iscritto oppure (vi) delle quali sia imposta la divulgazione in conseguenza di disposizioni di pubblica autorità o di legge.

    L’accordo di confidenzialità e riservatezza entrerà in vigore dalla data di sottoscrizione del contratto e terminerà unicamente quando le informazioni confidenziali saranno note alla generalità degli operatori del settore o cadute in pubblico dominio.

  3.       Proprietà dei programmi e del materiale in uso al Cliente

    Tutto il materiale ed i programmi di ANIA SAFE, comprensivi di supporti e documentazione restano nella piena ed esclusiva proprietà di ANIA SAFE stessa mentre il Cliente ne mantiene esclusivamente la detenzione, a titolo di comodato, limitatamente al periodo di efficacia ed alle modalità del presente contratto.

  4.      Diritti di Proprietà Intellettuale

    ANIA SAFE, resta pieno ed esclusivo titolare della proprietà intellettuale e/o industriale (ai sensi e per gli effetti della L. 22.4.1941, n. 633 come integrata e/o modificata dal D.L. 29.1.1992, n. 518 e relativo regolamento di esecuzione, “Legge sui Diritti di Autore” e/o “Legge”), sulle apparecchiature, programmi per elaboratore e/o software, manuali operativi e relativa documentazione eventualmente resi disponibili od utilizzati per l’erogazione del Servizio.

    L’erogazione da parte di ANIA SAFE del Servizio non fornisce in alcun modo al Cliente e/o a terzi, titolo a diritti di proprietà intellettuale, che sono e rimangono di esclusiva proprietà di ANIA SAFE.

    Il Cliente s’impegna ad adottare tutte le ragionevoli misure necessarie per tutelare i diritti di proprietà intellettuale, tra i quali – a titolo esemplificativo - i brevetti, marchi, nomi commerciali, invenzioni, copyright, know-how, segreti commerciali etc. Il Cliente dovrà tempestivamente comunicare per iscritto ad ANIA SAFE la scoperta di qualsiasi uso non autorizzato o violazione dei prodotti o dei diritti sui brevetti, copyright, marchi o altri diritti di proprietà intellettuale di ANIA SAFE associati ai prodotti.

  5. Trattamento dei dati personali

    Nell’esecuzione del Servizio, le Parti potrebbero trattare – ciascuna in qualità di Titolare Autonomo del trattamento - informazioni che rappresentano dati personali ai sensi della normativa applicabile (Regolamento UE n. 679/2016 “GDPR” e successiva normativa nazionale di adeguamento).

    In particolare, potrebbero essere trattati, da ciascuna Parte i dati personali dell’altra parte e dei suoi dipendenti (in relazione a questi ultimi in particolare nome, cognome, indirizzo e-mail, posizione aziendale e retribuzione dei medesimi ove previsto dalla tipologia di prestazione offerta).

    Le Parti dichiarano – ciascuno per quanto di rispettiva competenza - di aver adottato tutte le misure tecniche ed organizzative atte a garantire un livello di sicurezza appropriato rispetto al trattamento effettuato e, in ogni caso, in conformità all'art. 32 del GDPR.

    ANIA SAFE, per la parte di propria competenza, tratterà le informazioni raccolte per l’instaurazione e gestione del rapporto contrattuale con il Cliente, per l’erogazione del Servizio nonché per finalità connesse e strumentali all’adempimento degli obblighi contrattuali e dei conseguenti obblighi di legge, amministrativi e contabili.

    Il Cliente, letta l'informativa privacy disponibile sul sito www.aniasafe.it, dichiara e garantisce (i) di aver messo a disposizione dei propri dipendenti e/o incaricati eventualmente indicati dal Cliente come propri rappresentati contrattuali ovvero come destinatari del Servizio, la suddetta informativa ai fini del trattamento dei loro dati personali da parte di ANIA SAFE per le finalità ivi specificate e (ii) di aver raccolto il consenso, ove necessario.

  6.     Incedibilità del contratto

    Il Cliente non potrà cedere e/o in qualunque modo trasferire il presente Contratto a terzi senza il preventivo consenso scritto di ANIA SAFE.

    ANIA SAFE potrà cedere il Contratto senza il preventivo consenso del Cliente che con il perfezionamento del presente Contratto autorizza e presta il proprio consenso a detta cessione.

  7.     Rispetto del D.Lgs n. 231/2001 e ss.mm.ii

    Le Parti dichiarano, ciascuno per quanto di propria competenza, che durante l’esecuzione del presente Contratto si atterranno al rispetto dei rispettivi Codici Etici e Modelli Organizzativi ed in generale al rispetto delle disposizioni di cui al D.Lgs n.231/2001 e ss.mm.ii.

    La violazione dei suddetti obblighi comporterà la risoluzione di diritto del presente contratto così come definito al precedente art. 2.16 “Risoluzione”.

  8.     Legge applicabile Foro competente

    Le presenti Condizioni generali di Contratto, l’Offerta e il Contratto sono regolati dalla legge italiana con esclusione dei suoi principi di diritto internazionale privato.

    Le Parti si impegnano a comporre in buona fede le eventuali controversie che tra esse dovessero insorgere in relazione al presente Contratto, ivi incluse quelle relative alla sua validità, interpretazione, esecuzione e risoluzione. Per l’ipotesi in cui le Parti non addivengano ad un accordo bonario entro 30 giorni dall’invio da parte di ANIA Servizi e Formazione S.r.l. o, a seconda del caso, del Cliente, della comunicazione di richiesta di composizione in buona fede della controversia, tale controversia sarà risolta mediante arbitrato secondo il Regolamento della Camera Arbitrale di Milano. Il collegio arbitrale sarà composto da tre arbitri, dei quali uno nominato da ciascuna delle Parti e il terzo, con funzioni di presidente, nominato di comune accordo dai due arbitri o, in mancanza di accordo, dalla Camera Arbitrale. Sede dell'arbitrato sarà Milano; gli arbitri decideranno secondo diritto, in via rituale, applicando la legge italiana. Il lodo emesso dagli arbitri al termine del procedimento arbitrale sarà definitivo e vincolante per le Parti e dovrà allocare tra di esse le spese di arbitrato secondo il principio della soccombenza.

    Resta in ogni caso fatto salvo il ricorso al Tribunale di Milano per eventuali ricorsi alla giurisdizione ordinaria.

  9.     Clausole finali

    Tutte le comunicazioni relative a modifiche, integrazioni e/o variazioni del presente contratto indirizzate a ANIA SAFE dovranno pervenire per iscritto, mediante lettera raccomandata A.R. o PEC.

    Costituiscono parte integrante delle presenti Condizioni Generali di Contratto l’Offerta e la scheda di iscrizione ove prevista; in caso di conflitto tra le disposizioni contenute nei diversi documenti che costituiscono il Contratto, si osserverà il seguente ordine di prevalenza:

    1) Offerta

    2) Condizioni Generali di Contratto,

    3) La scheda di iscrizione ove prevista.

    Le presenti disposizioni sostituiscono qualsiasi precedente accordo relativo alla fornitura del Servizio oggetto del presente Contratto.